venerdì 15 marzo 2013

La privacy, questa sconosciuta!

Sono mesi che mi faccio questa domanda: Perchè i bagni pubblici americani devono essere tutti aperti, sopra e sotto, con la porta che non sigilla bene ma resta una fessura larga due dita? Quale utilità ce ne deriva?
Ok, in questo modo possiamo identificare dalle scarpe chi è nel bagno accanto al nostro, ma ne abbiamo proprio bisogno?
Io sono un po' fissata con la privacy e chiudo la porta del bagno a chiave anche a casa mia, ma questo mi sembra davvero un eccesso di confidenza. 
Io NON voglio sapere se la mia collega di scrivania soffre di colite o indossa le mutande con una fantasia di coniglietti suicidi. E odio incontrare due occhi che mi osservano mentre sono seduta sul water, fosse anche per i due millesimi di secondo che servono per capire se è libero o occupato!
Ho anche pensato che fosse per una questione di sicurezza, se svieni in bagno possono vedere due gambe lunghe distese che spuntano da sotto la porta...ma mettete un campanello con una cordicella piuttosto!! E non può essere per poter intervenire in caso di emergenza senza dover far brillare dell'esplosivo, qui è tutto tenuto in piedi con cartongesso e sterco, due spallate ben assestate da un pompiere neppure troppo muscoloso bastano per far cadere l'intera parete come nei cartoni animati!!
Attendo fiduciosa le vostre risposte.

10 commenti:

  1. Hey, io ho il pigiama con i coniglietti suicidi!
    A me non da fastidio vedere i piedi degli altri, la cosa che non mi piace e' lo spazio tra entrambi i lati della porta. Proprio oggi ero in bagno e vedevo benissimo la tizia che lavava i lavandini, lei mi vedeva dallo specchio, mancava poco che ci salutassimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu e i coniglietti suicidi...lo sospettavo! ;-)
      Per fortuna i bagni del lavoro sono perpendicolari alla zona lavandini e almeno non ci si vede allo specchio...

      Elimina
    2. Stavo per scrivere che non ho la risposta, ma adoro i coniglietti suicidi, ed ecco che trovo qualcuno che li ha sul pigiama! :-D

      Elimina
  2. Tattica: piazzare una giacca di una certa lunghezza a coprire la fessura! In areoporto di solito faccio così...
    So che al lavoro non è proprio comodissimo, ma tentar non nuoce!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, decisamente può essere un'ottima opzione, tanto al lavoro c'è l'aria condizionata a palla e quindi ho sempre una felpa da mettere sulla porta! :-)

      Elimina
  3. In alcuni bagni mentre mi sbottono mi vedo riflessa nello specchio soprano il lavandino. Sfioro il metro e ottanta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I bagni americani non sono omologati per le donne alte! :-D

      Elimina
  4. non me ne sono mai fatta un problema, non so perche'.... non credo nessuno si metta a "guardare".

    una volta mi e' anche capitato un bagno senza porte, ma solo le pareti laterali :-/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Su quest hai ragione, anche perchè un americano non farebbe mai un simile affronto ad un altro! Penso sia più una questione culturale...senza porte è un incuboooo!!

      Elimina