giovedì 7 marzo 2013

Partire è un po' morire

Oggi c'ho il mal del vivre...e no, la ragione non è quella più banale, non è dovuto alle oscillazioni ormonali!
E so anche la ragione...e cioè che domani andiamo a Washington e staremo via per il week end. 
Ecco, una persona normale (e io chiaramente non lo sono) sarebbe solo felice ed eccitata...io invece reagisco così ad ogni partenza!
Il week end a Washington non me l'ha mica imposto nessuno, l'ho voluto fortemente io, anche perchè andiamo a trovare un mio amico dell'università con la famiglia. Inoltre, mentre sono mesi che rimando l'acquisto del materasso nuovo perchè sono "braccino corto" (nel caso non si fosse già capito qui ) e mi scoccia spendere quei 300-400 dollari, ho tirato fuori la stessa cifra senza batter ciglio per la vacanza. E in generale adoro viaggiare e penso che siano i soldi e il tempo meglio spesi!! E allora??
Un tempo, quando volare mi terrorizzava (non che adesso mi piaccia, ma almeno non devo più anestetizzarmii per sopportarlo), la gioia della vacanza era oscurata dalla paura tremenda del volo. Ma non è più così...e comunque lo stesso malessere mi viene se andiamo in macchina, in treno o in bus. E immagino ogni volta le peggiori tregedie!!  
Non saprei dire quale sia la motivazione...è come se ogni volta facessi fatica ogni volta a staccarmi dalle cose abituali, dai luoghi conosciuti, anche se solo per due giorni. E' una specie di necessità fortissima  di non abbandonare la mia normalità, la mia routine, la mia "casa" nel senso più pieno del termine...che prima era quella  in Italia e adesso è questa in America. 
Non rinuncerei MAI a viaggiare e quindi alla fine vinco le mie resistenze e vado...e mi diverto e sono felice e cammino instancabile per vedere tutto...ma dopo un po' comunque sento il bisogno di tornare alla base e non penso mai "ah, potessi restare qui per sempre"!

10 commenti:

  1. :-) buon viaggio!! Un po' di agitazione primadi viaggiare ci sta :-):-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie!! Sono sicura che sarà un bel viaggetto, come sempre, nonostante le paranoie! :-)

      Elimina
  2. Buon weekend! Divertiti un po' anche per me...io starò in casa a svuotare scatoloni...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mmmh, messo in confronto agli scatoloni questo week end mi pare decisamente più allettante! :-) Grazie!

      Elimina
  3. Vedrai che una volta che sarai a passeggio per Washington (DC?) nemmeno penserai alla tua casa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, DC.
      Lo so, lo so, faccio sempre così poi!

      Elimina
  4. E' normale avere un pò di ansia, prima di ogni partenza.
    Anche io per molto tempo ho avuto paura di volare e proprio come te, non mi sono mai fermata, combattendo questa fobia!!
    Vedrai che starai benissimo... viaggiare è una delle cose più belle. E sì, quei soldi lì, son sempre quelli spesi meglio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, per fortuna questa mia paura non mi ha mai impedito di viaggiare comunque, altrimenti mi sarei persa veramente qualcosa di bello! Viaggiare mi ha sicuramente arricchito tanto (umanamente, economicamente proprio no)!

      Elimina
  5. Infatti, e sempre così anche per me, non voglio mai partire e poi quando sono via sono sempre contenta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma non sarebbe meglio essere contente da subito? :-) siamo così, dolcemente complicate!

      Elimina