venerdì 14 giugno 2013

Il dono dell'ubiquità

E lo sapevo già, perchè li conosco bene e ormai prevedo le loro reazioni.
Ieri ho detto ai miei che andrò con il Tecnico al mare per qualche giorno mentre siamo in Italia. Lo abbiamo deciso più o meno 2 mesi fa. Forse fanno bene a trattarmi come se avessi 3 anni visto che ho le stesse paranoie di allora nel dire le cose...
Comunque. 
Mia mamma come sempre ha abbozzato e ha detto che lo capisce e che le basta che io sia con loro per qualche giorno. 
Mio papà...apriti cielo!!! Mi ha fatto capire che sono una stronza e che bisogno c'è di andare al mare e cosa vengo a casa a fare se poi sono in giro e non sono stata abbastanza con mio marito qui...
E io lo capisco un po', perchè hanno una gran voglia di stare con me e si devono far bastare pochi giorni, poi chissà quando ci rivedremo. Però...però...io adoro il mare, ci sto bene e mi rilassa...e qui non c'è e mi manca un mucchio e ho anche bisogno di stare due giorni spalmata su una sdraio senza investire energie emotive con nessuno.
E nonostante sia consapevole di questo bisogno, non riesco a non sentirmi in colpa, perchè sono consapevole anche del loro, di bisogno.
Nel frattempo ho fatto rischiesta all'ASL per il dono dell'ubiquità, speriamo me lo concedano!!


 qui

 

17 commenti:

  1. dai che prima che arrivi la' in italia tua madre avra' fatto il lavoro grosso con tuo padre per rabbonirlo...alla fine stanno insieme da anni, sapra' come condirgliela!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti aveva già iniziato l'opera di rabbonimento ieri, 5 minuti dopo la notizia! :-)

      Elimina
  2. Capira' dai. Nella peggiore delle ipotesi digli che il mare fa bene e ti e' stato consigliato dal medico.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dirò che lo iodio serve alla mia tiroide che non ho più! :-D :-D

      Elimina
  3. Come ti capisco!! Anch'io ogni volta ho questa duplice sensazione di sentimento di colpa verso qualcuno mentre faccio qualcosa che mi fa star bene!! Comunque sia, capisco loro, e capisco anche te ( anch'io amo il mare :-) )

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto, è il tipico senso di colpa che mi prende quando penso più a me che agli altri!

      Elimina
  4. Vedrai che è solo la prima reazione, motivata essenzialmente dal gran desiderio di riabbracciarti. Quando ne riparlerete "dal vivo" avranno un atteggiamento del tutto diverso. Ma quanto manca al tuo rientro? Se non ho capito male, mi pare non molto...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, infatti, come al solito ho fatto un po' di tragedia inutile...oggi mi sembrava già più tranquillo! Parto tra una settimana esatta!!!!!!!!

      Elimina
  5. Fammi sapere se te lo concedono che ne ho bisogno anche io.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dici che conviene fare la domanda congiunta come con la green card? :-D

      Elimina
  6. eh, questo infatti è un problema grosso. per fortuna io quando rientro in italia al mare posso andarci coi miei.
    però: è vero ad esempio che da quando vivo qua faccio vacanze solo a casa dei miei in italia. mi manca viaggiare, mi manca "la vacanza" in un posto nuovo, ma non mi manca più della mia famiglia e mi sentirei ancora una traditrice ad andare da qualche altra parte. o ad andare in italia senza stare dai miei.
    però non sono tutti così. mia sorella, che vive mooooolto più lontano di me, non vede perché non dovrebbe fare vacanze altrove.
    forse ci vuole solo un po' di fegato in più.
    oh, se vai a grottammare ci mettiamo d'accordo e ci incontriamo eh!?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me manca viaggiare, programmare la vacanza annuale e vedere posti nuovi ma come te non potrei saltare le vacanze in Italia e farle altrove. E' questione di carattere immagino, ho colleghi che preferiscono una settimana a Key West e saltare il Natale a casa, non li giudico ma io non ci riesco! Cerco di compensare girando qualche città Usa nei week end...
      Certo che ci vado, un paio di giorni a fine giugno...tu sarai là?

      Elimina
    2. aaaaah!!!! a fine giugno non riesco! cavolo!!!! penso di andare a metà/fine luglio!
      senti però prossima volta che vai da quelle parti avvertimi ché io magari riesco a organizzarmi per venire anche io. aaaaah!!!!!
      mega-enjoy!

      Elimina
  7. Bene, contenta di sentire che le cose vanno già meglio. Buoni preparativi, allora. Manca pochissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sììììì, pochissimissimoooooo!! Non vedo l'ora (non so se si era capito!)

      Elimina
  8. Immagino per tuo padre sia ovvio volerti a casa quando arrivi in Italia e per lui fuori immaginazione che tu voglia rilassarti. noi genitori spesso per amore riusciamo ad essere egoisti ma vedrai che tua madre lo addolcirà e per quei pochi giorni ti terrà stretta stretta e ne sarà felice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, lo so che è l'egoismo dell'amore, lo capisco perfettamente...e lo apprezzo di più del disinteresse dei miei suoceri, per dire. Inoltre mio padre ha sempre lavorato nella sua impresa e non ha mai conosciuto feste, week end e ferie...per cui per lui è normale sgobbare 7 giorni su 7 senza riposo e non sentire il bisogno di andare al mare!!

      Elimina