lunedì 15 luglio 2013

Sconti, coupon e buon compleanno

Stavo per scrivere un post sulle mie paturnie lavorative, lo avevo pure già cominciato...poi ho pensato che tra la gastrite, il fatto che è lunedì e che fuori fa un caldo che ci si scioglie, forse non sarei stata molto obbiettiva. Solo acida. Come il mio stomaco.
E allora cerco di battere la mia acidità interna con delle cose positive. 
Come gli sconti!
Non lo so, forse sono solo una capitalista affascinata dal consumismo più sfrenato e merito di bruciare nel medesimo inferno di Briatore, però a me questo sistema basato sull'attirare il cliente con sconti e offerte mi piace. Che volete che vi dica, sono un esserino con una rete neurale elementare.
Come ho già detto in passato, mi piacciono i coupon, che ritaglio con certosina pazienza e uso nel fare la spesa. Certo non sono come quelli delle trasmissioni tv e il mio basement non contiene 1000 bagnoschiuma al pistacchio di Bronte e cumino, cartaigienica sufficiente a coprire il fabbisogno annuale del Molise e 20 libbre di vitamine...forse perchè non ho un basement...però trovo intelligente comprare quello che userei comunque ma a prezzo più basso. E ne apprezzo la logica, mettendo ogni settimana coupon su marche diverse, magari riescono a vendere pure quello shampoo al muschio selvatico che non va mai via perchè sa di cane bagnato. 
Il mio utilizzo è sempre limitato dal fatto che la maggior parte dei prodotti può andare bene solo per gli americani (tipo la zuppa di Paul Newman o il pollo immerso in salse discutibili), ma riesco sempre a trovare qualcosa che mi serve (credo che quello sia l'importante, cioè prendere quello che occorre e non farsi acchiappare dallo sconto ad ogni costo).
Inoltre mi sono iscritta sul sito di diversi negozi e ogni giorno ricevo moltissime offerte, alcune davvero vantaggiose e che mi hanno permesso di comprare diverse cose che avrei fatto fatica a permettermi a prezzo pieno, compresa la TV e alcuni mobili della casa! Tra l'altro, più si utilizzano gli sconti per acquisti e più ne arrivano altri, in un sistema che se non stai attento rischia di stritolarti in una girandola di spese, ma a giuste dosi è molto conveniente! 
Inoltre, sullo scontrino dell'acquisto spesso è presente una piccola ricerca di mercato da compilare on line e quando posso gli dedico giusto quei 10 minuti che poi mi valgono ulteriori sconti per gli acquisti successivi, invogliandomi ovviamente a tornare nello stesso negozio.
Tra l'altro questo mese è particolarmente fruttuoso per me, perchè, essendo il mese del mio compleanno, ho ricevuto diverse tessere regalo e sconti speciali da parte dei siti a cui ero iscritta e devo dire che mi ha fatto piacere, perchè così posso coccolarmi con qualche acquisto in più senza gravare sulla nostra sempre precaria economia domestica!
Trovo anche intelligente che il mio supermercato invece che darmi degli stupidi punti da attaccare mi faccia accumulare sconti sulla benzina, tanto che la maggior parte delle volte ci viene il pieno gratis o a prezzo ridicolo. Loro ci guadagnano perchè i benzinai convenzionati ovviamente sono quelli che costano di più...ma noi pure! La raccolta punti del supermercato italiano era diventata un'agonia, non ne avevamo mai abbastanza per i premi più interessanti e ormai la dispensa traboccava di piatti, bicchieri e ciotole, le uniche cose che potevamo avere senza doverci aggiungere dei soldi!!
Insomma, con i dovuti limiti, con la consapevolezza che nessuno fa niente senza tornaconto e che è uno dei modi americani per esercitare il controllo e spiare i nostri interessi, un po' in questo sistema ci sguazzo allegramente come un pesciolino in un laghetto!

27 commenti:

  1. uh, ma che brava.. io non ci riesco a stare dietro ai coupon e non sono iscritta a nessun sito...
    e lo sconto benzina del supemercato e' 10 centesimi a gallone, capirai... :-/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma 10 centesimi a gallone in tutto? Perchè qui si accumula e siamo già a 3 dollari di sconto a gallone!

      Elimina
    2. con 100 punti sono 10 centesimi a gallone, con 200 sono 20 centesimi a gallone... ma no, non si accumulano, e scadono mensilmente :-(

      con 3 dollari a gallone di sconto praticamente te la regalano :-)

      Elimina
  2. Decisamente è meglio della raccolta punti italiana:-) sempre le solite cavolate inutili !!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì sì, mia suocera ormai ha 5-6 servizi di piatti e bicchieri fino alla settima generazione!!

      Elimina
  3. Anch'io, anch'io,anch'io,anch'io...sono iscritta in ogni dove! A gennaio sono arrivata di sabato e la domenica
    'dobbiamo andare a comprare i sunday newspaper'marito perplesso "a cosa ti servono""lo so io!!!".
    Per ora il mio miglior risultato con i coupon é 25$ su una spesa di 100$...il problema come dici tu é che spesso sono su prodotti che neanche capisco cosa sono figuriamoci mangiarli!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io lo compro, ma solo quello della prima domenica del mese perchè ci sono più coupon! 25$ su 100$ è tantissimo, sono ammirata e invidiosa!! :-)

      Elimina
    2. Ma io ne prendo 2 a sett e spendo 5 dollari ma mediamente sett ameno 15/20 dollari li risparmio e poi ci sono qll online. Adoro i coupon!
      al walmart non ho ancora avuto la faccia da cul di farmi matchare i prezzi sulla spesa, ma qnd torno provo pure quello...

      Elimina
    3. Sei troppo ad un livello superiore!!!

      Elimina
  4. Ottima l'idea del pieno di benzina a prezzi irrisori..che già rispetto all'Italia a voi va meglio, qui costa come l'oro la benzina!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah sì, in 2 settimane in Italia abbiamo speso 200 euro di benzina!! Qui, facendo un rapporto a spanne, costa circa 0,70 centesimi di euro al litro...un'altra vita!

      Elimina
  5. (ho cambiato nome su blogger)
    Una volta cominciai a star dietro agli sconti e alle raccolte punti del supermercato. Esce fuori che dopo due anni di raccolta punti facendo la spesa solo per me potevo chiedere un bel "set" di tre bicchieri, o una ciotola di vetro. Venivano 8 € ciascuno, ti scrivono pure quanto vale il regalo. Due anni di raccolta punti.
    Con la stessa carta su cui vanno i punti potevo anche prendere gli sconti offerti dal supermercato (che non venivano applicati se non avevi la carta), uscivano fuori risparmi del tipo 2-3% su magari un pacco di pasta al mese, roba di qualche centesimo. Alla faccia del trattamento dopo che uno non cambia posto per tutto quel tempo.
    In un centro commerciale di Novi, MI, manco a dirlo, prima volta che ci vado scopro che ho uno sconto su tutti e 180 i negozi/ristoranti solo perche' venivo da fuori citta'. Da Kroger di una qualsiasi citta' solo avendo la card e senza buoni o offerte in corso ti prendevi $4-$5 di sconto su una spesa di $30 (e con $30 non e' che ci compri poca roba specie per una sola persona lo sai).
    Qua pare che togli il pane sotto i denti quando chiedi uno sconto piu' grande di 5 centesimi, magari su qualcosa che ha pure il prezzo gonfiato per avarizia del manager di turno.
    La benzina c'e' proprio da scordarsela.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, esatto, noi in un anno di spesa per 2 (conta che facevamo spesso cene per amici)arrivavamo a prendere tipo una ciotola con posate per insalata...o un buono sconto da 10 euro...10 euro?????? E i premi più belli ti costavano pure, tipo 3000 punti e 50 euro...

      Elimina
  6. Bello questo post, qua vedo la trasmissione "pazzi per la spesa" in cui vengono raccontate storie di couponisti che si fanno anche 1000$ di spesa a meno di 50$.
    Ogni volta mi viene da piangere perchè gli sconti in Italia sono 1€ se compri 2 confezioni (da 10€ l'una) e simili, alla fine dello spesa, tra tutto, se hai risparmiato 3€ su 100, fai i salti di gioia!
    Tralasciamo la faccenda raccolta punti che ormai è una cosa disgustosa, sempre le solite minchiate a migliaia di punti e alla fine CI DEVI PURE PAGARE SOPRA!
    Una tazza del menga, 10 punti + 2.50€ (.....ossia il valore della tazza.)

    Vabbè che poi guardi bene la trasmissione e scopri che in realtà han comprato solo schifezze ipercaloriche e poco salutari (e non capisco come facciano a bere l'acqua aromatizzata a "chenesò", a me già se metto l'acqua nella bottiglia del gatorade, mi fa schifo!) ma forse è solo invidia :P ehehehe vuoi mettere la scorta del Molise di carta igienica!??! Troppa cacca devi fare! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un po' è come dici tu, molti dei coupon valgono per cose che possono comprare solo gli americani...tipo l'acqua aromatizzanta appunto o i pasti precotti da freezer o anche gli intrugli da mettere nel caffè. Poi ci sono cose che vanno bene per tutti tipo bagnoschiuma, carta casa, sacchetti, prodotti di pulizia...qui c'è da far del bene!! Io su una ventina di pagine del librettino dei coupon, ne ricavo alla fine mediamente una decina.

      Elimina
    2. Sí pero'alle volte qll sono anche coupon che ti danno un attivo, quindi un occhio ce lo butto lo stesso ;)

      Elimina
  7. io pure!!! e il mio ex odiava la mia raccolta dei coupon :D
    Ora sono libera di farla senza sentirlo sbuffare e protestare "per quella spazzatura di carta che porto in casa"! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mio marito all'inizio mi guardava perplesso, adesso ne ha capito il vantaggio...anche se appena lo lascio andare in giro da solo mi compra le cose senza preoccuparsi degli sconti!! :-D

      Elimina
    2. maledetto cromosoma Y! :D :D :D

      Elimina
  8. Come ti dissi in passato, anch'io adoro i coupons! Prima avevo piu' tempo da dedicare alla loro raccolta e selezione, ora purtroppo spesso li dimentico poggiati in qualche angolo della casa e li ritrovo che sono gia' scaduti! :/ Cmq ripropongo lo scambio coupons se ti va. magari quando ne ho di interessanti ti mando una email e mi dici se potrebbero servirti ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. dovremmo crearci un canale di scambio...:D

      Elimina
    2. Uh Mel, è vero che alla fine non abbiamo mai iniziato lo scambio...me ne ero dimenticata! La mia mail è quella del blog, se mi scrivete (anche tu Vale) poi mi tengo le vostre memorizzate e possiamo scambiare...come ai tempi delle figurine!!! :-)

      Elimina
    3. Anche io uso quella del blog (popolomigranteATgmail.com) ;)

      Elimina
  9. invidia invidia invidia...e pensare che qui arriva solo pubblicità inutile per posta, per e-mail...mai un buono sconto!forse è per quello che sono una fanatica di groupon!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Qui è meglio pure Groupon! aahahahahahahaha

      Elimina