venerdì 11 ottobre 2013

Dalla psicologa...

- So you're telling me that when you love someone and you care for someone, you're always worried that something bad could occur to him/her? So, for you love=being worried for, as if being worried for could give you the real size of your love?)
(Mi sta dicendo che quando ama qualcuno, si preoccupa che gli/le possa succedere qualcosa? Quindi affetto=preoccupazione, come se preoccuparsi fosse l'unico modo per darle la portata dell'amore che prova?)
- More or less...
(Più o meno direi di sì)
- Are you worried about losing me? Are you worried about the idea that I could die?
(E' preoccupata di perdermi o che io possa morire?)
- Ehm....No...
- So you don't love me? You don't care for me?
(Quindi non mi vuole bene? Non tiene a me?)
- I'm sorry!!!! I really would like to...but I don't!!!
(Mi dispiace moltissimo...mi piacerebbe ma non è così...!!)

Al vedere la mia faccia mortificatissima la dottoressa è scoppiata in una sonora risata...chissà cos'ha pensato la gente nella sala d'aspetto!!




18 commenti:

  1. Ma... funziona così? Non è poco ortodosso?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il discorso era ovviamente molto più lungo e complicato e ne ho riportato solo uno stralcio, il suo concetto era che si poteva "tenere" a qualcuno senza pensare che morirà domani e ha trovato un modo per farmelo capire senza ragionamenti complessi!!

      Elimina
    2. Ma non era una domanda reale!! :D

      Elimina
    3. Come no?? :-D Mi sono mortificata per niente allora....

      Elimina
  2. :D
    Ti pensavo. Son contenta di leggerti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io ti penso! A tratti mi perdo e non scrivo per un po', ma ci sono e sto meglio!

      Elimina
  3. ho portato in settimana mia moglie dallo strizzacervelli e gli ha espresso gli stessi concetti.
    tutto il mondo è paese :)
    (ha avuto le sue brave crisi di ansia, purtroppo)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo oltre alla fragilità personale ci deve essere qualcosa in questo presente che rende così tante persone soggette a panico ed ansia...comunque starà meglio presto anche lei e non tanto per dire, lo credo per me e anche per lei!!

      Elimina
    2. Sono certo che presto starai meglio tu e anche mia moglie. Lei è già due notti che riesce a dormire dopo tre notti insonni, di giorno è ancora in difficoltà con le sue attività.
      Quaggiù siamo nella fase di recupero.

      Elimina
    3. L'importante è che sia in fase di recupero e che la fase della discesa all'inferi sia passata!

      Elimina
  4. Ahahahaha sei sincera, e se muoio io è la stessa cosa??? ahahahahhaha

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A volte vorrei saper mentire un po' meglio ecco!!!

      Elimina
  5. Ma che ci sia rimasto/a male?
    =)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non credo...e cmq è lei che si deve preoccupare delle mie turbe mentali, non io delle sue! :-)

      Elimina
  6. Che simpatica! Sa farsi capire in fretta!
    Mila

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, stiamo decisamente superando gli ostacoli linguistici!!

      Elimina