giovedì 13 marzo 2014

Criminali a piede libero

Tre settimane fa, appena arrivati nel parcheggio del'Universita', ci siamo resi conto che ci eravamo dimenticati gli assegni a casa, che servivano al Tecnico per pagare un poster per il congresso. Cosi' mi ha mollato al lavoro ed e' ripartito sgommando, mentre io gli urlavo "vai pianoooooooooo" (conosco i miei polli...).
Insomma, al ritorno e' stato fermato per eccesso di velocita'. 
Se fossimo stati in Italia non avrei fatto una piega, si paga la multa e pace (ci e' gia' successo un paio di volte...ehm...). 
Qui invece la cosa mi ha creato non poche ansie (chi l'avrebbe mai detto, io che sono sempre cosi' tranquilla...). 
Se poi consideriamo che il Tecnico si e' presentato con la faccia di un adolescente che aveva fatto una stupidata, un po' ridacchiando, potete immaginare le mie urla!! 
La cosa non era per niente semplice. 
Innanzitutto perche' anche se non stava andando fortissimo (52 miglia/h, circa 83 km/h) era in una strada in cui il limite era 25 miglia/h, per cui si e' beccato l'aggravante di aver sgarrato di piu' di 25 migilia la velocita' consentita...oltre al 'double speed', sempre perche' il limite era cosi' basso. Insomma, alla fine a causa di queste aggravanti non hanno potuto fargli la multa e basta e gli hanno detto di presentarsi in Tribunale. 
anicoPaura.
Nessuno e ripeto N E S S U N O dei ragazzi che conosciamo qui aveva mai avuto un'esperienza simile, per cui non sapevamo cosa aspettarci. Solo un collega era stato fermato con il tasso alcolico superiore ai limiti e si era dovuto procurare avvocati qui e in Italia, visto che poi non volevano ridargli il visto per tornare qui dopo le vacanze.
Ovviamente, tempo 3 ore e a me era partito il solito file "le cose peggiori che possono succedere".
Tipo.
Lui dice al suo capo che cambia lavoro (sta facendo colloqui), lo licenziano, il capo nuovo non riesce a fargli il visto perche' c'e' il reato di eccesso di velocita'. Al contempo il mio visto scade a giugno, non me lo rinnovano. Torniamo in Italia con la coda tra le gambe e senza piu' nulla, visto che lui aveva rinunciato al lavoro  statale due settimane prima.
Santo Google fa piu' danno che altro, come sempre...in alcuni post sembra reato in altri sembra non succeda nulla.
Alcuni ci consigliano di prendere un avvocato, altri dicono che e' una cazzata.
Proviamo a chiamare un avvocato ma al telefono non ci capiamo.
Notti insonni.
Litigate.
Io che lo sgrido e lui che ride (siamo lo yin e lo yang, io drammatizzo troppo e lui minimizza troppo).
Oggi era il giorno dell'udienza.
Ci presentiamo a mezzogiorno, il Tecnico vestito di tutto punto con camicia bianca, giacca e cravatta, che mi dice 'sono il principe del Foro!! come si dira' principe del foro in inglese?'. Idiota.
Io ho la gastrite, la colite, la salivazione azzerata, un attacco di panico e un occhio che mi balla.
Ci fanno accomodare in questa grande sala, non sappiamo se deve presentarsi lui o chiamano loro. 
Aspettiamo. 
Con noi ci sono facce normali, facce giovani, facce preoccupate e facce da delinquenti. 
Chiamano il Tecnico. 
Gli chiedono se ha un avvvocato...al 'no' gli chiedono come si dichiara. Risponde "guilty" (colpevole). Gli chiedono se vuole pagare subito e dice di si'.
Una vecchina lo accompagna all'uffcio, paga i suoi 180$ e siamo fuori.
Basta.
Finito.
Come nella piu' classica Baby-tradizione "molto rumore per nulla".
Stasera mi sono ubriacata di Pinot Grigio 'Stella della sera'.
La cosa che piu' mi fa incazzare e' che nessuno mi restituira' mai i minuti, le ore, i giorni, a volte anche i mesi che perdo ad angosciarmi e ad immaginare i 'worst case scenario'.
Fanculo.

28 commenti:

  1. tanto per sapere, che ora è diventato il mio incubo soprattutto dopo aver fatto un'indagine e scoperto che paghiamo più di qualsiasi persona che conosciamo,…ma anche per multe del genere aumenta il costo dell'assicurazione? -_-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non sappiamo niente...di sicuro ci sara' un aumento della polizza ma lo sapremo quando ce lo comunicheranno direttamente da Geico...credo!

      Elimina
  2. maddai, pensavo ci fosse il ritiro della patente! :-)
    buono a sapersi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io pensavo addirittura la prigione!! :-)

      Elimina
  3. Bene, la lezione sarà: invece di sgridarlo perché sdrammatizza troppo, fidati di lui! :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, ha avuto soloo fortuna, devo tenere alta la guardia! :-)

      Elimina
  4. "Il principe del foro", pare mia madre nel caso dovesse succedere a me :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Adesso che ho trovato la foto, gli poteva andare peggio, poteva dover scrivere un tema sulla sicurezza stradale e mandarlo al tribunale! :-PP Foto

      E' che è il giudice che decide se devi solo pagare, o fare *anche* altro...

      Elimina
    2. Chi ha dovuto fare il tema? :-)

      Elimina
    3. Una mia amica, fermata per la stessa infrazione di tuo marito :-P Ma il suo range era da 1 a 5mph sopra il limite. Ha pagato + tema da inviare entro 30 giorni al tribunale.
      Comunque $180 sono nulla! Proprio fortuna!

      Elimina
  5. la stella ella sera fa quasi stella della senna :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il sapore e' circa quello del fiume infatti! :-D

      Elimina
  6. Più ti leggo più noto che abbiamo tante cose in comune, anche io sono molto drama queen e lui per nulla (anche se a volte esagero così tanto da infilarlo nel vortice).

    L'italian style vince sempre comunque! Hahaha!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si', a forza di stressarlo avevo fato montare l'ansia anche a lui...io penso che alla fine sia buono per entrambi, io lo faccio preoccupare e quindi informare, lui impedisce che io mi lasci andare al dramma (piu' o meno...)

      Elimina
  7. ahaahh. bene, dai. basta pagare :D
    senti, una curiosita'...ma quanto costano i poster da voi per aver bisogno degli assegni!??!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con i soldi si sistema sempre tutto! :-)
      Il poster costava 97 dollari, ma accettavano solo cash o assegni!

      Elimina
    2. davvero?! ma dove l'avete stampato??
      e' un formato particolare?
      io nella tipografia vicino al dipartimento pago 10 euro per un A1 in carta semilucida a colori, insomma quella da poster classico! forse ancora non sanno che potrebbero farci un business, coi poster scientifici :D

      Elimina
  8. Secondo me e' meglio che continuate a funzionare cosi che non si sa mai che il giorno che tu smetti di preoccuparti e' quello che poi va male davvero...anch'io sono cosi e sembra che mantenere alto questo grado di tenzione faccia evitare le catastrofi..cioe' sembra a me ma vorrai mica rischiare, quando mi rilasso di solito e' la volta buona che qualcosa va davvero storto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' la mia regola di vita, ma ogni tanto mi piacerebbe riuscire a vivere le cose con piu' rilassatezza. Quella del Tecnico e' eccessiva e rischia grossi casini perche' trascura tanti dettagli, ma vive di sicuro meglio di me!

      Elimina
  9. Forse pure in Italia dovrebbero mettere così paura :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No dai, anche meno...qui sono troppo drammatici!!!!

      Elimina
  10. Col senno di poi, la storia diventa comica. Immagino che col senno di prima sia stato più difficile!!
    Penso al Pinot Grigio e [no, non mi sto lamentando!!] a quanto volentieri ne berrei un bicchiere. O anche due.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pensa a cosa stai avendo in cambio del bicchiere di vino...e passa tutto!
      Si', col senno di poi potevo dormire piu' serena, eccome!!

      Elimina
  11. Oh mamma, dai è andata ancora bene. Anch'io immagino cose apocalittiche, è un po' per prepararmi al peggio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma poi alla fine ci prepariamo davvero meglio? Sono giorni che mi faccio questa domanda...se davvero tutta questa preparazione al dolore o alla catastrofe mi aiuti poi sul serio a soffrire meno...ho dei dubbi!!

      Elimina
  12. Ohhh che paura!!!
    Per fortuna è andato tutto bene! Comunque anch'io sono molto catastrofica, penso sempre il peggio in queste situazioni.

    RispondiElimina
  13. Tutto bene quello che finisce bene!! evviva!! Ma condivido qst ansia proprio perché qui non scherzano su nulla.. Uff! Greta

    RispondiElimina
  14. Ti giuro ho somatizzato per voi, leggendo il post... :)
    SORELLA di ansie evitabili, eheh!!

    RispondiElimina