martedì 31 marzo 2015

Dalla psicologa 3

- Cerchiamo di capire da cosa deriva questa ansia (again). Cosa ti manca da quando sei qui?
- Mi mancano soprattutto le interazioni sociali, le uscite con le amiche...poi con molte mie colleghe in Italia avevo un bel rapporto, per cui anche al lavoro parlavo molto con loro e mi aiutava a non rovesciare sul Tecnico tutte le mie frustrazioni
- Non hai nessuno con cui parlare adesso nel nuovo laboratorio?
- Eh, non tanto...con alcuni proprio non voglio avere a che fare (quelli che parlano la mia lingua...) e con gli altri l'ostacolo dell'inglese e' difficile da superare, perche', anche se ormai sono in grado di capire e farmi capire abbastanza bene, ancora non riesco a fare battute...e cercare di far ridere e' la mia modalita' di interazione preferita!
...
- E come si manifesta questa ansia che senti?
- Eh, piu' di tutto come un nodo alla gola che non va mai via, come se dovessi mandar giu' qualcosa che non scende
- Non potrebbe darsi che questo nodo alla gola siano le parole che non sai dire, quelle battute che vorresti fare, le interazioni che vorresti avere?
- Guardi dottoressa, non voglio mettere in dubbio quello che dice, magari e' davvero cosi'...ma se vuole sapere il mio parere, credo che piu' di tutto il nodo alla gola siano i vaffanculo non detti, che mi restano li' bloccati e si accumulano
....
Perche' le mie sedute devono sempre finire in caciara?

qui




10 commenti:

  1. Per iniziare potresti provare solo con le consonanti, mi sembra una buona idea!

    RispondiElimina
  2. Non le puoi proprio mandare a fan.... certe persone? Anche solo in italiano, così, per toglierti il peso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dovrei farlo, sono sicura che poi mi sentirei un po' meglio!!

      Elimina
  3. Io lo dico in italiano :) oppure, se proprio non posso, mangio!!!!

    Lettrice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I miei chili di piu' dicono proprio quello mi sa...
      Non mi hai ancora scritto dove vivi!! :-)

      Elimina
    2. Ho provato a cliccare sulla "posta" ma nn mi apre nessuna pagina :(

      Elimina
    3. Oh...dovrebbe farti mandare una mail a machecifaccio@gmail.com, che webmaster scarsa che sono!! :-D

      Elimina
  4. Come ti trovi ad andare dalla psicologa e parlare nella tua seconda lingua? Io sono tentata, più per noia che per reale necessità. Cmq sono nel paese con il più alto numero di psicologi pro-capite (1 ogni 200 persone), per cui la scelta non manca ;)


    Isa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. All'inizio non e' stato semplice, ma devo dire che sono stata fortunata nel trovare una persona straniera (anche se negli Usa da 20 anni) per cui capisce molte cose e mi aiuta con la lingua.

      Elimina