sabato 28 novembre 2015

Strani fenomeni

Succede che mentre sto camminando per andare all'universita' mi pare di vedere la mia amica A e quando sto per rincorrerla e salutarla, mi rendo conto che e' impossibile perche' A sta in Italia.
E no, non e' la nostalgia che mi fa vedere cose che non esistono, perche' pure quando sono in Italia mi capita di avere l'impressione di intravedere F che attraversa la strada, ma e' impossibile perche' F vive qui negli Usa.
Non credo di essere impazzita, non piu' del solito ecco.
Semplicemente ogni tanto la mia mente si confonde, c'ha degli sfasamenti spazio-temporali e non capisce piu' da che parte dell'oceano sta e sovrappone persone e luoghi...o forse sotto sotto vorrei solo vivere in un mondo unico dove la mia vita 'di qua' e quella 'di la' possano coesistere completamente, in modo da poter fare colazione al bar di la' con le amiche di qua ma soprattutto di poter fare la pranzo qua con le amiche di la'.
Boh.
So solo che stasera ero al cinema a vedere 007 e ad un certo punto parlavano una lingua che non era inglese, per cui mi sono messa a leggere i sottotitoli per capire cosa dicevano.
Mi ci sono volute almeno 5 battute per rendermi conto che la lingua in cui parlavano era ITALIANO e potevo fare senza leggere i sottotitoli.