venerdì 18 marzo 2016

Compiti delle vacanze

Tema: descrivi brevemente la tua prima settimana di vacanza in Italia
Svolgimento
Tecnico: questo paese e' allo sfascio, ovunque vedo declino e tristezza, anche la mia bellissima citta' mi sembra messa cosi' male...poi sono stato nel mio vecchio lab e mi hanno fatto una pena, locali vuoti e pochi soldi. Si, il cibo e' buono, ma sono gia' stanco di mangiare cosi' tanto. Dopo 4 anni mi e' tornata la dermatite, ho le ascelle distrutte dal deodorante nuovo e ho ricominciato a sudare. Nell'appartamento dei miei genitori mi sento soffocare. Mi manca la mia casa e la mia routine.
Io: e' tutto bellissimo! Il mio paesino e' sempre lo stesso, conosco tutti, che bello fermarsi a fare due chiacchere!...oh come mi piacerebbe aver aperto il negozio di fiori invece di essermi laureata! Il cibo e' eccezionale, da quando sono qui mi sono passate tute le allergie e non soffro piu' di reflusso nonostante tutto quello che mangio. Anche l'ansia e' sparita! Le cose buone che in Usa sono costose come i diamanti, qui sono economicissime. Uh che belli i vestiti italiani! Mi viene l'angoscia al solo pensiero che tra una settimana si torna a casa.

Non mi sembra ci sia altro da aggiungere.....

14 commenti:

  1. anche qui da noi e' lo stesso.
    come andassimo in due posti diversi
    valeriascrive

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma come sara' possibile? Il mondo e' lo stesso eppure i filtri non potrebbero essere piu' diversi!

      Elimina
  2. Secondo me gli uomini che se ne vanno all'estero vivono l'esperienza molto meglio e sono piu' felici di noi sempre in bilico tra due mondi. Quanto vivono meglio,beati loro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche secondo me!
      valeriascrive

      Elimina
    2. Diciamo che i generale sono meno inclini alla paranoia e al rimpianto fine a se stesso...ma quanta invidia per loro, se solo potessi essere cosi!

      Elimina
  3. Mi hai strappato un sorriso anche se da ridere c'è poco mi sa... Continua a godertela e fai il pieno di energia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Me la godo eccome...soprattutto il mio girovita! :-)

      Elimina
  4. I termini di paragone tra uomo e donna son proprio diversi, quasi agli antipodi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si', come ho detto anche sopra e' proprio un modo diverso di vedere le stesse cose!

      Elimina
  5. Ma tu pensi che la vedresti così anche se ci vivessi, o è solo l'effetto vacanza?

    RispondiElimina
  6. a casa nostra succede il contrario... ogni volta che andiamo in toscana dai miei il mio fidanzato olandese fa gli occhi a cuore e vorrebbe andarci a vivere, mentre io son proprio contenta di vivere a bruxelles!

    RispondiElimina
  7. E' straordinaria (e anche affascinante) come un uomo e una donna giudichino, "sentano", in modo differente la stessa cosa.
    Diciamo che voi donne siete così incomprensibili, a volte.
    E la cosa migliore, infatti, è accettarsi così.
    Per amore, appunto.

    Comunque (ovvio?) io sto dalla sua parte.
    Io ho impiegato 40 anni a trovare un deodorante che non mi faccia bruciare la palle delle ascelle!
    :-)


    d.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. P.S.: (Ops! "Pelle", ovviamente. "Pelle". Pardon!)
      :-)

      Elimina
  8. io sono come te..devo tornare qui per pensarla quasi come il tecnico ( a parte la storia del deodorante che continuo a comprare in Italia). quando sono la` sono totalmente " in love"

    RispondiElimina